Bitcoin scende brevemente sotto i 30.000 dollari prima di recuperare

Bitcoin ha un supporto a 29.000 dollari e 26.000 dollari.

Gli indicatori nel time-frame giornaliero sono ribassisti.

BTC ha probabilmente completato la prima gamba di una struttura correttiva a lungo termine.

Il prezzo del Bitcoin (BTC) è diminuito considerevolmente il 21 gennaio ed è sceso brevemente ad un minimo locale di 28.800 dollari nelle prime ore del 22 gennaio.

Nonostante il calo, è probabile che almeno la prima tappa del movimento correttivo sia stata fatta. Bitcoin probabilmente aumenterà nel breve/medio termine.

Bitcoin rimbalza al supporto

Bitcoin è sceso di più di 5.000 dollari ieri, scendendo da un massimo di 35.600 dollari ad un minimo di 30.000 dollari.

Mentre la discesa è ripresa inizialmente il 22 gennaio, BTC ha rimbalzato al livello di ritracciamento 0,5 Fib a 29.000 dollari ed è in procinto di creare una candela rialzista con un lungo stoppino inferiore.

Nonostante il rimbalzo, gli indicatori tecnici sono fermamente ribassisti.

Il MACD ha attraversato in territorio negativo, l’RSI giornaliero ha attraversato sotto 50, e l’oscillatore stocastico ha fatto un cross ribassista.

Se il BTC dovesse perdere l’area di supporto di 29.000 dollari, il prossimo si troverebbe a 26.000 dollari (livello di ritracciamento 0,618 Fib).

Conteggio dell’onda di BTC

Come delineato nell’analisi di ieri di BeInCrypto Bitcoin,

„Una rottura dell’area di supporto di $34.000 e del triangolo simmetrico confermerebbe probabilmente che BTC si sta dirigendo verso il basso, possibilmente verso $29.000“.

La rottura di ieri ha portato BTC al livello 0,5 Fib a 29.000$ e ha dato alle onde X:Y (arancione) un rapporto 1:1 nel processo.
Conteggio dell’onda di BTC

Tuttavia, il conteggio a lungo termine è ancora ribassista, quindi è più che probabile che questa sia solo la prima parte della struttura correttiva.

Questo significherebbe che il BTC si dirigerà alla fine più in basso, molto probabilmente verso 22.969$ (livello di ritracciamento 0,5 Fib).

Tuttavia, ci sono numerosi modelli possibili che questa mossa può prendere, quindi sembra inutile ipotizzare quale sarà corretto. Tuttavia, è probabile un rimbalzo significativo prima dell’eventuale ripresa della tendenza al ribasso.
Conteggio a lungo termine di BTC

Movimento a breve termine

Il grafico a breve termine mostra che mentre ci sono i primi segni di un’inversione rialzista, come evidenziato dalla divergenza rialzista nell’RSI, l’inversione non è ancora confermata.

Il recupero dell’area di 31.400 dollari confermerebbe probabilmente che l’inversione è iniziata e che il BTC si dirigerà più in alto.

Inoltre, c’è un forte supporto a 28.200 dollari. Quindi, anche se il BTC viene respinto e fa un minimo leggermente più basso, ci si aspetta che rimbalzi a questo livello.
BTC a breve termine

Conclusione

È probabile che il Bitcoin abbia completato la prima gamba di una struttura correttiva e che ora inizierà un rimbalzo significativo. Un recupero del livello di 31.400 dollari aiuterebbe a confermarlo.